Archivio per novembre, 2006

Buffo

Posted in binari on novembre 29, 2006 by alivento

Buffo il tempo circolare
come moneta
lava gli occhi e poi a secchiate
trapassa perpendicolarmente
il cuore
dritta lancia
pioggia fredda
dardo freccia
plastica bruciata che s’arriccia.
Dopo anni il punto
è sempre lì
in punta di risposta
lingua mal riposta
in pugno schiaffo
e dura legge
se la legge è nulla osta

a deglutire.
Chi sei tu ora chiedo?
Nessuno Ulisse
giorno notte luce vita
vista della mia pupilla uccisa
Chi sei tu ti dico?
La ferita in carne morta
l’incisione in contro pelo
lutto feto
l’olezzo di mistero
la malaria tradotta in febbre
gialla
i confini prigionieri della cella
la briglia di penombra

da leccare.

Marombra

Annunci

Progetto lettura 4

Posted in binari on novembre 29, 2006 by alivento

Ora su http://oboesommerso.splinder.com/tag/jiukebox_-_vaan è la volta di Antonio Vasselli (vaan60)che legge quattro poesie tratte da alcune sue raccolte.

Colata

Posted in binari on novembre 27, 2006 by alivento

Era bassa la coda all’orizzonte
non parlava che d’altro
anche quando a pizzichi proni
diceva di brocca e di calza
diceva d’annata
allora lo squarcio si apriva
a poco a poco
grondava millimetri e gocce
di ghiaccio ghiacciolo vescica
allora s’aprivano i cieli
sorvolava la colomba schiva
come spirito santo
come santa ragione seppellita
che chiude la bocca
che respira che osserva
tacendo soltanto
coi grandi occhi


Marombra

Scucio

Posted in binari on novembre 24, 2006 by alivento

Scucio
dunque rado al suolo
ogni ragione
la transumanza se vuoi
e un’opinione
relativamente generale
sega orbitante sega circolare
sezionare a grandi linee
il rischio del datore di lavoro
responsabile in croce testa
della sicurezza
il giogo asino morso cavezza
il principato onnipresente dei padroni
divincolarsi dai diritti umani
dal fischio fisico
dalle tartarughe
riti propizi purificatori
l’aggregazione di blog e
di bottoni l’avvilupparsi
insettivoro del nulla
lo sfascio mantecato
dei pitoni


Marombra

In finito

Posted in binari on novembre 24, 2006 by alivento

L’infinito è così tanta parte di me
delle mie ascelle
l’infinito che a grandi cose chiama
è l’universo intero in pugno
un bagno rospo stagno
che alle mie spalle trama
nell’ombra invisibile poi trema
che ricama a punto croce
un bizzoso giorno un ruolo
un salto in altro in alto
triplo carpiato rovesciato
un trono un tuono
il trampolino di lancio

un terremoto
il temporale acidulo
di stagione.


Marombra

Ora

Posted in binari on novembre 24, 2006 by alivento

Ma tu chi sei ?
Mia moglie forse

o madre o sorella?

Di tanta brama è così poca cosa
il resto che è rimasto
l’anelito di vivere

lo scampolo perdono
di così tanta fame

l’ossessione
lume che oltrepassa la ragione.
In fondo poco importa
che al fondo del barile

sia sepolto il sole.
Adesso dici sazio il polso
il ritmo sinusale la pressione
lo sterno che esposto viene fuori
la magrezza di pomeriggi astratti
spesi al computer originale
la tromba delle scale
un ascensore.

Marombra

Progetto lettura 3

Posted in binari on novembre 23, 2006 by alivento

Adesso su http://oboesommerso.splinder.com/tag/jiukebox_-_gcerrai c’è Giacomo Cerrai che legge alcune sue poesie inedite. E poi ci sono io, naturalmente.