Mimosa

E’ nel corpo profilattico
che incalza e sbatte
che muggisce e s’alza
che fionda lo stantuffo
vibra scrive
che intinge nel letargo
lento tango
e mugugna brontolando
lardo.
Dopotutto dice
era un retaggio
un colostro raggrumato
un rancio giallo
un muro di rimpallo
trottolino sempre in piedi
temperamine di metallo.
Era un sorso di vino
un colore pastello il rimpiattino
era un pasto completo
l’intero mancante
il sole ogni mattina
la sella del cavallo
era un largo cielo di mimosa
vibrantemente vorticante
esploso giallo.

Marombra

Annunci

2 Risposte to “Mimosa”

  1. roberto Says:

    intensità di un giallo metamorfosi di un sentire al femminile?
    roberto

  2. alivento Says:

    roberto, grazie del commento, certamente è un sentire al femminile, il giallo è un colore esplodente non trovi?
    Insistere col giallo è certo meglio di insistere con nero.
    Tutto il resto è il non sense che comunica senso per dirla con Erminia 🙂

    cari saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: