Senza peso

Ed è tutto un lasciare

passare via il tempo

uno scorrere lento i minuti

le ore i rintocchi lì a destra

l’orologio sul muro

spiare il respiro contratto

un tratteggio di aghi nell’aria

gli zoccoli dell’infermiere

battono il tempo sul gres

senza peso d’attesa.

La mascherina in trasparenza

pompa ossigeno a vuoto

uno strano pallore

i tratti del viso distesi e sereni

un massaggio sul cuore

il filo s’allenta del palloncino

sul bianco lenzuolo

come uccelli caduti

le mani di marmo

hanno dita più lunghe.

A commento di questa poesia non pubblico immagini

Annunci

2 Risposte to “Senza peso”

  1. ottima prova! dà un senso di sospensione ‘poetica’, di smarrimento istantaneo, un attimo ben colto nel quale è facile ritrivare sensazioni provate. Riuscitissima, anche abbandonando il tuo consueto ermetismo hai dato prova della tua bravura!
    ciao,
    alessandro

  2. Alivento Says:

    Grazie Alessandro, lo smarrimento, il dolore, l’attesa che trasmette questo testo, penso siano sentimenti comuni a molti in particolari momenti della vita.
    Ho voluto comunicarlo adesso e qui perchè dentro una mia poesia sia mio e, al tempo stesso, di tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: