Superba è la notte (omaggio ad Alda Merini)

La cosa più superba è la notte
quando cadono gli ultimi spaventi
e l’anima si getta all’avventura.
Lui tace nel tuo grembo
come riassorbito dal sangue
che finalmente si colora di Dio
e tu preghi che taccia per sempre
per non sentirlo come un rigoglio fisso
fin dentro le pareti.

da “Superba è la notte” di Alda Merini – Giulio Einaudi Editore

Annunci

23 Risposte to “Superba è la notte (omaggio ad Alda Merini)”

  1. ecco sin dove giunge l’eco!!!!!

    stupenda anche questa, senza ombra di dubbio, ma, personalmente, preferisco “Ascolta il passo breve delle cose…….ec”

  2. ehi, ma voi due mi seguite dappertutto?! 🙂

  3. non possiamo fare a meno di lei!!!! che ci possiamo fare? 😉

    per la verità io è tutto il giorno che sono piazzata sul computer con questo odioso raffreddore….. e internet è piccolo a quanto pare!!!!

  4. hermansji Says:

    Lui tace nel tuo grembo.

    era un poco che non riascoltavo… le stille della voce di Alda.

    .:.

  5. tornerò a vedere l’immagine che stai costruendo. perchè davvero voglio leggerla assieme a questi versi della mia poetessa preferita.
    (mad)

  6. sono meglio io della Merini :-)))

    lick
    *orsa

  7. Di quelle della Merini postate da te patti io preferisco la carnalissima “Gli inguini sono la forza dell’anima” che trovo di una forza straordinaria.

  8. Guglino, certo che sì, sei nostro leader, guida, maestro e signore 😛

  9. hermansji, sei tornato davvero!
    concordo, la Merini effettivamente è una grande

  10. mad, sono felice della tua visita
    penso di elaborare un’immagine perchè l’omaggio senza sarebbe incompleto, in genere accosto sempre un’immagine alle poesie.

  11. orsarossa avevo già sottocchio il tuo blog ed è vero, certe volte in carnalità svetti indicibilmente 🙂

  12. è vero, la poesia di cui parli è di una carnalità sublime!

  13. alivento Says:

    Solo di passaggio e di corsa per postare l’immagine
    bacioni oni a tutti

  14. però il corpo della modella è molto meglio degl’inguini della merini.

  15. la modella sarà presto mamma, gugl 😉 dal tuo commento desumo (perchè ormai ho imparato a conoscerti) che l’immagine è OK

  16. per tutti

    cliccando sull’immagine si apre il collegamento ad un formato di 1000×750 pixel

  17. l’immagine mi piace molto…….e di me ti puoi fidare ( molto più che del gugl) 🙂 ….faccio il liceo artistico per qualcosa!!!!

  18. Che sguardo possiede la notte…
    .:.

  19. alivento Says:

    grazie patty, mi pare d’aver messo tutto, la notte, lo sguardo, dio, il ventre e pure il rigoglio :))

  20. alivento Says:

    hermansji, ti ringrazio d’aver rilanciato l’appello di gero miceli, provvederò stasera a segnalarlo nei commenti di VDBD.

    la notte per un poeta è un momento del tutto particolare

  21. Non lo se ci sia un momento particolare per scrivere poesie… forse c’é un’ora dedicata ad ogni poesia o meglio un istante per ogni ciclo di tempo che si ripete eternamente. Forse quello è l’istante in cui ogni poesia viene al mondo… ed allora deve essere per forza un tempo gravido.
    .:.

  22. ps. Grazie di che?

  23. la notte è un momento poeticamente prolifico, forse è il silenzio che fa emergere l’inquietitudine, bella l’espressione tempo gravido…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: