Poesia, paranoia e anarchia

“La poesia è l’anarchia dell’io… e, in quanto tale, può divenire oggetto di trattamento psichiatrico. Paranoia e poesia sono i mezzi per sfuggire alla persecuzione alla quale andiamo incontro nascendo”

 David Cooper “La morte della famiglia”

citato qui

Annunci

7 Risposte to “Poesia, paranoia e anarchia”

  1. OT
    sei on line su ibridamenti 🙂
    mas

  2. dannatamente bella!!!!!!!!!!

    un bacione, mia cara Ali!!!!

  3. patty non è una poesia però eh, è una citazione che io trovo incredibilmente vera, quanto mi ha permesso di deragliare la poesia, quanto di liberarmi d’ogni orpello e d’essere del tutto libera nell’inesistenza persistente, quanto abbia pescato nella paranoia, quanto nella fantasia…nessun’altra cosa, davvero così profondamente, un’esperienza bellissima

  4. senza ombra di dubbio ali, cara! 🙂

  5. fernirosso Says:

    “Fondamenta degli Incurabili” di Iosif Brodsky

    “La lirica è la forma suprema di eloquio umano in qualsiasi cultura. Una società che non è capace di leggere o di ascoltare i poeti si condanna a gradi inferiori di articolazione – al grado del politicante, del commerciante o del ciarlatano -, in breve, a quello che è il suo grado corrente. Abdica, in altre parole, al proprio potenziale evolutivo, perché ciò che ci distingue dal resto del regno animale è proprio il dono del linguaggio. L’accusa che spesso si muove alla poesia – che è difficile, oscura, ermetica e via di seguito – sta ad indicare non già lo stato della poesia, ma, francamente, il piolo della scala evolutiva su cui la società è rimasta bloccata.”
    (I. BRODSKIJ, Dolore e ragione). un saluto, ferni

  6. franco e impietoso BRODSKIJ con chi (singolo o società) non capisce la poesia :))
    grazie ferni

  7. Aggiungerei che l’accusa alla poesia di essere oscura ed ermetica può indicare un percorso di contatto col mondo mercuriale (hermes) dell’alterità, dell’illetterale, dell’incerto, lontani dal delirio della superiorità dell’Io, della rivelazione.
    Così la poesia come ogni forma di arte, andando oltre il testo, oltre la letteralità, come Hermes svela e nasconde incessantemente, oltre la fissità del significato.
    Altra via d’uscita dalla Paranoia è l’umorismo, in quanto ripropone un significato su piani diversi mostrandone le possibili collocazioni ed interpretazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: