Perali mostra(re)

Si confusero i rami e la carne
le radici si fecero ossa
i pensieri induriti in corteccia
quando l’albero crebbe in riflesso
si capì la mutazione e l’eccesso

e per ali e per ali
e per vento e per vento
questo è il gioco
questo è l’ultimo evento

delle immagini aliene
che fanno spavento
delle mele che sanno d’aorte
delle facce e dei volti distorti.

Immagini di Alivento testo di Antonella Pizzo
sul tema "Mostra(re) di bellezza"
Annunci

7 Risposte to “Perali mostra(re)”

  1. la buccia di un’idea
    può essere
    talvolta
    il suo vero interno

    di polpa in polpa
    s’ingrassa il concetto

  2. Alivento Says:

    Come a dire che la forma è sostanza?
    E’ vero spesso è così, occorre vestire del vestito più adatto la sostanza per ottenere l’impressione/effetto che si vuole, a volte, più raramente, è come il principe chiuso nel rospo, è un incantesimo che ottenebra la vista, altera la forma e la bellezza resta nascosta.
    Non saper/potere andare oltre la forma a volte mi sembra un limite squisitamente umano.

  3. di buccia in buccia s’arriva al nocciolo. grazie per aver messo qui la poesia e la mela. baci a.

  4. e che mela! hai visto anto? un capolavoro, la miglior mela di tuttissimo il web 🙂

  5. degna compagnia della tua augusta poesia

  6. oh sì, mai vista una mela così bella! la bellamela

  7. era anche buona, perchè fatta la foto me la sono mangiata
    davvero!!!

    la mela non la foto :))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: