Archive for the binari Category

Disclaimer

Posted in binari on novembre 17, 2008 by alivento

Tutte le elaborazioni d’immagini ed i testi pubblicati qui, sul blog Marombra, sul blog Frammenti di Vento (compresti i testi degli articoli pubblicati sulle rubriche indicate nel post sottostante, attualmente salvati in forma privata su questo blog) sono esclusiva proprietà intellettuale di Alivento. Non ne è consentito in alcun caso un uso a fini di lucro* o un uso che sminuisca, denigri, alteri in modo offensivo il prodotto del lavoro dell’autrice. Non ne è consentito inoltre un uso pubblico o privato che non riconduca al nome dell’autrice la sua produzione.  Gli articoli e le immagini pubblicati per precedenti accordi con l’autrice sui siti o blog altrui possono essere mantenuti in rete, cancellati, archiviati a discrezione dei gestori di quei siti o blog. Similmente per le abilitazioni e i profili di accesso riconosciuti ad Alivento su siti o blog altrui.  

* Fanno eccezione il commento al blog Poesiaoggi nell’ambito dell’osservazione guidata del progetto Ibridamenti per specifico impegno assunto in tal senso  con lo Staff di Ibridamenti e i contenuti della rubrica “In versi d’amore” già pubblicati su Tellus 29 da Claudio Di Scalzo del quale ricevo con piacere il bacio su guancia indubbiamente vellutata e il solletico della piuma del suo capello da Cyrano.
Adieu
Annunci

Carezza

Posted in binari, percorsi, voli with tags on novembre 5, 2008 by alivento

Certe volte la voce arriva, come una carezza, a lenire l’ipertrofico io. E poi in certi momenti, come una foto d’altri tempi si torna a cercarne la luce perchè scriva ancora nel vuoto una carezza. Una certezza?

Non ho mai riportato qui queste poche righe di Enrico Cerquiglini.  Stasera ne avevo nostalgia, volevo rileggerle e le ho cercate sul blog Oboesommerso. Era l’11 novembre 2007, ormai quasi un anno fa. Parlano della mia poesia. Di alcuni testi che lì su oboe erano proposti in ascolto per lettura. E dice:

” I versi di Alivento mi riportano a musiche estremamente curate che si situano in una poesia che dal simbolismo francese arriva a noi tramite il genio giocoso palazzeschiano e l’angoscia contemporanea di Caproni. Alivento sa giostrare i suoni in modo decisamente orchestrato ma sa anche renderli significati, la musicalità si lega, spesso in modo sorprendente, al senso che essa stessa definisce di “attesa”, beckettiana aggiungo io e presentita come vana. La poesia stessa, tutta umana, legata alle “cose”, riconosce i suoi limiti: è umana ed è umanamente sconfitta, destinata a rendere dello strazio del presente le innumerevoli aporie, le cadute, il vischioso sopravvivere.
L’attesa, la constatazione di uno scacco reale e in potenza, necessitano di un referente e l’altro si rappresenta come interlocutore tacito, come spalla ma anche come auspicabile divenire, come speranza di uscita da una solitudine esistenziale che posiziona l’umano in un territorio dissacrato e sacro.
Una bella sorpresa Ali, come tutti ti chiamano.

Enrico “

Grazie. Ali

Commento

Posted in binari on novembre 1, 2008 by alivento

Nella rubrica che curo su Ibridamenti: “Voglia di poesia” ho appena pubblicato un commento ad una poesia di Maria Marchesi. Da leggere. La poesia. Se volete, pure il mio commento.

La corsa a ostacoli

Posted in binari, percorsi, voli, vuoti on ottobre 31, 2008 by alivento

 

Che strana la

tua prima mano

quando per rispetto

mi lasciasti fuori da ogni

fermento operativo

oggi che ritorna nella stanza

il tuo amato nome

nel ti ricordi come

glissare la recrudescenza

dominante

di rabbia incantatrice

non si scompone 

l’astuta donna a coppe

date a bere ai potenti del potere

pregna larva impopolare

tronfia nell’isolamento

del comando

stagna indifferenza  

del non ci sai fare.

Saggi

Posted in binari on ottobre 22, 2008 by alivento

Sto saggiando l’aria della rubrica neonata. Ci sono già tre articoli pubblicati:

http://www.ibridamenti.com/voglia-di-poesia/2008/10/voglia-di-poesia/

http://www.ibridamenti.com/voglia-di-poesia/2008/10/11-settembre-a-new-york/

http://www.ibridamenti.com/voglia-di-poesia/2008/10/in-me-risuona/

Se vi viene voglia (di poesia e non) andate a leggere. Grazie.

Progetto lettura

Posted in binari on ottobre 20, 2008 by alivento

Roberto Ceccarini, in rete Red, ha da poco riavviato il “Progetto lettura”. Il progetto propone di volta in volta, con cadenza settimanale, una selezione di testi poetici di un poeta contemporaneo letti dallo stesso autore o da interpreti. Non mancate di ascoltare, di leggere, di intervenire qui.

Ibridamenti: l’Università del futuro

Posted in binari with tags on ottobre 17, 2008 by alivento

Ibridamenti cambia casa e lancia un progetto: costruire l’Università del futuro tra Accademia e rete. Appassionante direi, non voglio mancare di seguire i suoi sviluppi e partecipare.  E voi?

Questo il nuovo sito sito di Ibridamenti, qui sotto il suo nuovo logo