Archive for the percorsi Category

Long life to Barak Obama

Posted in percorsi with tags , , on novembre 5, 2008 by alivento

Tratto da qui

Carezza

Posted in binari, percorsi, voli with tags on novembre 5, 2008 by alivento

Certe volte la voce arriva, come una carezza, a lenire l’ipertrofico io. E poi in certi momenti, come una foto d’altri tempi si torna a cercarne la luce perchè scriva ancora nel vuoto una carezza. Una certezza?

Non ho mai riportato qui queste poche righe di Enrico Cerquiglini.  Stasera ne avevo nostalgia, volevo rileggerle e le ho cercate sul blog Oboesommerso. Era l’11 novembre 2007, ormai quasi un anno fa. Parlano della mia poesia. Di alcuni testi che lì su oboe erano proposti in ascolto per lettura. E dice:

” I versi di Alivento mi riportano a musiche estremamente curate che si situano in una poesia che dal simbolismo francese arriva a noi tramite il genio giocoso palazzeschiano e l’angoscia contemporanea di Caproni. Alivento sa giostrare i suoni in modo decisamente orchestrato ma sa anche renderli significati, la musicalità si lega, spesso in modo sorprendente, al senso che essa stessa definisce di “attesa”, beckettiana aggiungo io e presentita come vana. La poesia stessa, tutta umana, legata alle “cose”, riconosce i suoi limiti: è umana ed è umanamente sconfitta, destinata a rendere dello strazio del presente le innumerevoli aporie, le cadute, il vischioso sopravvivere.
L’attesa, la constatazione di uno scacco reale e in potenza, necessitano di un referente e l’altro si rappresenta come interlocutore tacito, come spalla ma anche come auspicabile divenire, come speranza di uscita da una solitudine esistenziale che posiziona l’umano in un territorio dissacrato e sacro.
Una bella sorpresa Ali, come tutti ti chiamano.

Enrico “

Grazie. Ali

La corsa a ostacoli

Posted in binari, percorsi, voli, vuoti on ottobre 31, 2008 by alivento

 

Che strana la

tua prima mano

quando per rispetto

mi lasciasti fuori da ogni

fermento operativo

oggi che ritorna nella stanza

il tuo amato nome

nel ti ricordi come

glissare la recrudescenza

dominante

di rabbia incantatrice

non si scompone 

l’astuta donna a coppe

date a bere ai potenti del potere

pregna larva impopolare

tronfia nell’isolamento

del comando

stagna indifferenza  

del non ci sai fare.

Voglia di poesia

Posted in percorsi, voli with tags , , on ottobre 18, 2008 by alivento

Stasera ho inaugurato una mia nuova rubrica qui su Ibridamenti2. S’intitola “Voglia di poesia” e vuole essere un luogo di lettura e commento su un filo d’immersione emozionale di poesie incrociate sul web o inviate al mio indirizzo di posta: aliventochiocciolainterfree.it. Amici, poeti e non, che passate di qua vi invito a inviarmi un testo della vostra produzione poetica che vi piacerebbe fosse proposto su “Voglia di poesia” con un mio commento.

La fuga

Posted in percorsi, racconti, voli, vuoti with tags , , , on settembre 17, 2008 by alivento

Con questo microracconto ho partecipato a “Elogio della fuga”, una raccolta di racconti a tema promossa da Stefano Mina qui.

Fuggiva senza inseguitori. Fuggiva ed in quel correre vorticoso fendeva l’aria fredda a finire della notte, i vapori della terra, le fronde degli arbusti, i respiri della nebbia. Il sudore scendeva in rivoli gelidi lungo le tempie le guance, la bocca, il collo proteso, la schiena in avanti. Le mani a pugno scalciavano colpi nel vento. Un ritmo di corsa, un soffio d’affanno. La fronte contratta in quella ruga traversa a spezzare la pelle ancora soda compatta. Sulla schiena uno zaino malandato, liso al cordolo di contorno e quasi vuoto. Dentro una borraccia, mezzo toast rosicchiato, un pacchetto di fazzolettini. Non aveva soldi con sé, né libretto d’assegni, né carta di credito. Non una chiave. Continua a leggere

Al Castello di Dunnottar

Posted in percorsi, pubblicazioni, segnalazioni, voli with tags , on settembre 3, 2008 by alivento

Il racconto “La Magnolia di Neve” insieme agli altri dieci racconti ancor più belli, proposti nell’ambito della sfida di Viadellebelledonne (vedi post precedente), è diventato un libro dal titolo “Al castello di Dunnottar” pubblicato su lulu qui, acquistabile a € 4,73 o scaricabile gratuitamente in formato pdf. Gli autori degli altri dieci racconti sono: Antonella Pizzo, Enrico Gregori, Marina Raccanelli, Morena Fanti, Stefano Mina, Fernanda Feraresso, Panirlipe, Subhaga Gaetano Failla, Donatella Righi, Ferralisa.

Un grazie ad Antonella Pizzo che ha curato con incredibile prontezza l’editing.

IntriCoacervo

Posted in immagin-ali, lucigrafie, percorsi, scarti, virtu-ali with tags , on agosto 7, 2008 by alivento

Poserò sul bordo del piatto
quattro dita sporche
per quegli occhi che
ancora adesso
appenderanno altri ghiacci
alle mie gelate falangi.

Occhi come ali di carta
a volare nelle fauci
sbranate della bocca
nel vertice curvo la sirena
ulula di prospettive al neon
la pupilla rettile di un mostro
spia nel tunnel l’intriCoacervo
di inchiostro

La prima e la seconda strofa sono rispettivamente di Loredana Di Biase e di Alivento